Home Tecn. Energetiche Gli animali come spiriti guida

Gli animali come spiriti guida

Il fascino che gli animali esercitano sull’umanità risale ai tempi della preistoria.

In qualità di simboli si sono intrecciati alla trama delle credenze religiose sia del Vecchio che del nuovo Mondo.

In effetti le prime divinità erano soprattutto divinità animali.

Nello scorrere dei millenni le diverse culture ebbero differenti approcci al mondo animale usato come fonte di ispirazione e  connotato di spiritualità in alcune di esse l’attribure poteri magici agli animali era consueto , in altre molto meno.

Ma anche dove questo non veniva riconosciuto se non addirittura vietato, l’opinione popolare ammantava gli animali di qualità universali ancora usati in alcuni marchi o gonfaloni (il leone a rappresentare il coraggio, il cervo la nobiltà e via discorrendo..)

Arrivando a tempi più vicini a noi, gli Europei devono rivolgersi ai nativi d’America per riscoprire la saggezza animale e il concetto di potere animale.

J.E. Brown delinea tre diverse idee legate all’idea di potere animale:

- Maestro guardiano o spirito guida è uno spirito animale che preserva tutti gli animali di una stessa specie.

- Animale con poteri è lo spirito essenza di un animale o di una specie.

- Spirito guardiano è il protettore personale, in animale che appare ad un individuo durante il sogno, la meditazione o la ricerca di una visione.

Ma queste sono disquisizioni accademiche, noi la faremo più semplice parleremo di animali guida in rapporto all’individuo!

Gli Animali Guida sono le energie che, per i nativi americani, ci accompagnano nel nostro percorso di vita per aiutarci ad affrontare i problemi che incontriamo.

La parola che rende meglio il rapporto tra una persona e il proprio animale è affinità, un’attrazione ed insieme una somiglianza, ma non dimentichiamo che è sempre l’animale guida che adotta l’individuo, non siamo noi a sceglierci il nostro animale guida.

Possono essere animali reali, ma anche estinti o mitologici come l’Araba Fenice o anche fantastici come l’Unicorno perché l’Universo non ragiona in termini di spazio/tempo.

L'animale può rimanere lo stesso per tutta la vita, come può cambiare, a seconda dell'andamento della nostra vita.

Può anche essere più di uno..

In pratica se un animale compare ripetutamente, in un sogno, in una visione vuol dire che ha un certo peso sulla persona, sia come poteri che conferisce che come spirito guardiano.

Se la visita di uno spirito è un evento isolato, significa invece che l’animale ha un messaggio importante per quella persona in quel particolare momento.

Potete anche incontrarlo fisicamente e realmente perché lo vedete in un posto magari inusuale, mentre guidate o passeggiate, o compare in un film, una illustrazione…

L’Universo ama chiacchierare con noi..  bisogna solo mettersi in ascolto, osservare e farsi aiutare nella decodifica dei messaggi che arrivano!

In conclusione il modo più semplice per tenere vicino il proprio animale guida e richiamarne l’energia è sempre stato possedere qualcosa che lo rappresentasse come disegni, illustrazioni, oggetti…